Io e la mia 500

...e il mondo di Pas

Attenzione
  • EU e-Privacy Directive

    Questo sito utilizza Cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Premendo il tasto "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu' clicca su "Approfondisci"

    Approfondisci

    Tu hai rifiutato l'utilizzo dei Cookie. Puoi ripensarci.

2^ tappa 16 marzo 2011 Quarto dei Mille - Cavour - Torino

 

Genova - 

Pas è impegnato nella chiacchierata mattutina con Giorgio e Rita, talmente piacevole che non volevano più lasciarsi… Io aspetto sotto la pioggia, che non smette, anzi  … sono tutta inzuppata, la mia cappottina non ne può più… Finalmente Pas si ricorda di me, è pronto per la partenza, per raggiungere Quarto, primo atto ufficiale del nostro Giro, in cui avremo modo simbolicamente di salutare Garibaldi e suoi Mille!

A Quarto, sotto la pioggia battente, quattro temerari sfidano il maltempo: Pas, Gino (Presidente del Club “500” di Genova), io e .. il giornalista Maurizio, che si interessa all’evento ed intervista Pas; ci salutiamo e noi ci dirigiamo verso Savona, sempre accompagnati dalla pioggia

.

            

 

In questa prima fase della giornata affrontiamo diverse salite, io le affronto senza timore, anche sel’asfalto non è dei migliori le mie scarpe sono veramente adatte anche alle peggiori condizioni climatiche… il pensiero di Pas va con gratitudine al mitico fornitore di pneumatici Luca (“ RAL Gomme” di Pietramurata di Trento)! 

 

A Savona Pas, tra uno scroscio e l’altro,  riesce anche a scattare foto a monumenti e panorami… poi, man mano, sulla A6, la strada si inerpica sempre di più… è tosta, Pas, è tosta, ma alternando “terza e quarta”, “quarta e terza”, riesco a superare le difficoltà!

Dobbiamo fare alla svelta, abbiamo appuntamento a Cavour per rinnovare l’amicizia creata l’anno scorso, quindi … rapido spuntino e rifornimento, ringraziamenti ai camionisti che … tra una strombazzata e l’altra e  un messaggio al baracchino… ci hanno consentito un viaggio tranquillo….

 

     


Incontriamo l’Assessore al Turismo, vengo immortalata accanto al busto del Conte di Cavour, Pas riceve in dono un bel quadro dell’Abbazia, ormai qui è di casa! La prossima tappa è Pinerolo, per incontrare l’amico Francesco, Presidente del Club 500 locale; faccio la sua conoscenza, c’è il tempo per un buon caffè e, con i suoi auguri per il proseguimento del viaggio, ci mettiamo di nuovo in cammino!

 

          

 

Torino ci aspetta, continua a piovere ma ormai è all’orizzonte… Pas mi conduce a casa di Giuseppe, dove vengo accolta con tutti gli onori, un bel garage è pronto per me, potrò asciugarmi per bene, finalmente… beh, veramente….

 

La giornata non è finita, sono stata troppo frettolosa… prima dovrò andare a ricevere Anna, l’avevo dimenticato… ma lei sta arrivando col treno, e con questa pioggia … non me la sento di andare a dormire presto… speriamo solo che sia puntuale, Freccia Rossa non ti smentire!!!

 

  

 

 

< indietro >

 

< home >

 

 

Aggiungi commento

Lingua

Italian English French German Spanish

Chi è online

Abbiamo 23 visitatori e nessun utente online

Contatore visite

3735859
Oggi
Ieri
Totale
160
306
3735859

Immagine casuale

certificato di nascita.jpg

Copyright © 2018 www.ioelamia500.it.

All Rights Reserved.

Accedi

Privacy Policy Cookie Policy