Io e la mia 500

...e il mondo di Pas

Attenzione
  • EU e-Privacy Directive

    Questo sito utilizza Cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Premendo il tasto "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu' clicca su "Approfondisci"

    Approfondisci

    Tu hai rifiutato l'utilizzo dei Cookie. Puoi ripensarci.

10^ tappa 8 marzo 2010 Bari- Foggia-Termoli-Vasto

 

percorso : Bari,Foggia,Termoli, Vasto                                     2° pilota Marcello

 

FOTO

 

Oggi è la festa delle donne.... auguri anche a me!

 

ore 9.00: eccoci qui, freschi freschi, ad armeggiare intorno alla piccola ... attacchiamo gli adesivi con le indicazioni della nuova tappa

 

ore 9,25: la piccola fa una visitina all'officina "La fortezza", a km. 56920 (ovvero 1920 km dalla partenza) un mezzo litro di olio corrobora le giunture...

 

ore 9.30: pronti, via, si parte da Bari Japigia, cielo coperto, temperatura esterna 10°, interna quanto basta ..., ci salutano Danila e Giovanni Maria, la nostra mascotte, il 2° pilota Marcello si mette al lavoro!

 

ore 10.00: una bella stazione di servizio Agip ci accoglie nei dintorni di Giovinazzo, nuovo pieno di GPL per la piccola, ammirata da una pattuglia di finanzieri in borghese che si intrattengono amabilmente con Pas e Marcello

 

ore 10.45: siamo nei pressi di Trani, "cielo grigio su ..." ma mare azzurrissimo giù ... ci accoompagnano, insieme ai tanti camionisti che salutano e ... sorpassano facendomi vibrare tutta... io procedo alla mia velocità canonica di 60 km/h!!!!

 

ore 11.00: eccoci a Barletta, abbiamo l'onore di percorrere le strade della nuova provincia BAT (Barletta, Andria, Trani), tra vigneti ed uliveti infiniti Marcello fa da ottima guida, con le sue conoscenze approfondite sulla regione... e relativi vini...

 

ore 11.05: siamo a Canne della Battaglia.. ricordate la storia?? a Margherita di Savoia superiamo i 2000 km dalla partenza, vediamo da lontano le famose saline, il Gargano, siamo nel bel mezzo del Tavoliere... ma ... è proprio vero .... la strada è piatta ... intorno a me pianura, pianura, pianura ... beh, dopo le salite degli scorsi giorni.. ci voleva un pò di relax!

 

ore 11.35: come da previsioni, una bella tramontana cerca di spezzare il mio ritmo regolare, ma le modifiche di Pas hanno reso il mio coefficiente .... di penetrazione ... molto, molto efficace!!!

 

ore 12.04: dopo immensi campi di grano verde splendente, ecco Foggia! Tabella di marcia rispettata in pieno! Ci facciamo un bel giro in centro, Monumento ai caduti in guerra, Piazza Cavour, la Villa Comunale ed i Vigili urbani ci fanno bella cornice, insieme a tanti passanti che, incuriositi, si avvicinano e mi fanno i complimenti.

 

ore 12.45: i piloti hanno fame!!! Un fantastico piatto di pasta e patate al Ristorante Barocco placa la disperazione di Pas e Marcello, e mentre la piccola si concede una pennichella pomeridiana, con la splendida Ivana, figlia del gestore, si fa conversazione, tema delicato, quello dei giovani ...

 

ore 13.15: via di  nuovo, per la semitappa pomeridiana!

 

ore 14.10: ecco laggiù i Laghi di Lesina e Varano, bellissima Puglia, stiamo per abbandonarti!

 

ore 14.25: ci accorgiamo che il paesaggio è cambiato, si scorge la macchia mediterranea in vegetazione che costeggia il mare, siamo in Molise! Il mare è molto agitato e spumeggiante!

 

ore 14.40: nuovo rifornimento di GPL, la piccola reclama ed è preoccupata per il domani ... stazione di servizio di Campomarino

 

ore 14.55: eccoci alla periferia di Termoli, zona commerciale, dobbiamo trovare la stazione ferroviaria, Marcello deve tornare a Bari, il richiamo delle sue mascotte è troppo forte... la tramontana non ci abbandona, ma noi siamo più coriacei, continuiamo a fare foto allo splendido centro storico, scorgiamo il Municipio e .... Marcello prende il treno

 

ore 15.30: siamo rimasti soli soli, io e Pas... tra una miriade di ricordi degli ultimi giorni ci arriva l'odore della salsedine, la strada costeggia proprio il mare...

 

ore 16.30: ci accoglie Vasto, col suo bel castello a difesa della rocca .... anche qui troveremo amici, Roberto ci aspetta e ci ha riservato un degno alloggio, dove ci riposiamo ... io veramente resto fuori, comincio a prepararmi ai rigori ... abruzzesi... siamo al mare, ma il clima è invernale e a qualche chilometro da qui nevica!

 

ore 18.00: in attesa del ritorno di Anna ce ne stiamo a dormicchiare...

 

ore 21.30: eccola! si può andare a mangiare ... Vasto è deserta, le donne sono tutte a festeggiare, ecco perché non c'è nessuno in giro, ci dicono, per di più, che stasera in finale al "grande fratello" c'è un vastese doc, evento extraordinario!! Insieme a Roberto ed Antonello trascorriamo una serata in grande amicizia, trascinati dal menù festaiolo e da un ottimo Montepulciano d'Abruzzo, ovviamente!

 

ore 24.00: che stanchezza... si va a nanna, domani faremo un po' di festa anche qui a Vasto, abbiamo proprio voglia di visitarla, buona notte!!!

ps: è pervenuto il messaggio del Comitato di accoglienza a Bari (vedi aggiornamento diario del 7 marzo 2010)

 

 

 

indietro >

 

< home >

 

 

Commenti  

 
0 #1 Mara 2010-03-09 08:39
Ciao Pas, quando torni poi ci aggiorni sui cibi e suoi vini più buoni d'Italia. Un abbraccio Mara
Citazione
 

Aggiungi commento

Lingua

Italian English French German Spanish

Chi è online

Abbiamo 8 visitatori e nessun utente online

Contatore visite

3848180
Oggi
Ieri
Totale
130
559
3848180

Immagine casuale

che grinta.jpg

Copyright © 2018 www.ioelamia500.it.

All Rights Reserved.

Accedi

Privacy Policy Cookie Policy