Io e la mia 500

...e il mondo di Pas

Attenzione
  • EU e-Privacy Directive

    Questo sito utilizza Cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Premendo il tasto "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu' clicca su "Approfondisci"

    Approfondisci

    Tu hai rifiutato l'utilizzo dei Cookie. Puoi ripensarci.

18^ tappa 17 marzo 2010 Pinzolo - Treviglio

 

percorso : Pinzolo, Brescia, Bergamo, Treviglio                          2° Pilota Erminio

 

FOTO

 

ore 8.00: sono sveglia da un po’ … ho dato un’occhiata qui intorno, il posto è proprio bello,  ci sono delle piste da sci meravigliose, chissà se Pas …. In fondo io ho le scarpe adatte, perché non provarle?

 

Ore 9.00: dai preparativi intorno a me capisco che anche oggi bisognerà trottare … altro che sciare! Vabbè, sono qui per questo … Nel frattempo faccio amicizia con la signora Wanda e suo figlio, sono curiosi di conoscere questa meraviglia della tecnica, e sono proprio simpatici, li ricorderemo a lungo! Ultimi saluti e poi, via … con la 18^ tappa!

 

Ore 9.30: transitiamo da Tione e poi …. Tremenda salita!!! Dò tutta me stessa, Pas è entusiasta, ecco … prendo slancio …. ritmo indiavolato … un’Apetta furgonata davanti a me …. Sorpassooo!!

 

Ore 10.10: località Breguzzo: scopro che il vero GPM l’ho appena superato, siamo andati oltre Pinzolo, all’altezza di Bondo tocchiamo gli 841 m. slm …  sospiro di sollievo, ecco la discesa, verso Roncone ! Incontriamo virtualmente altri parenti (il telefono è “caliente”), mentre l’ambiente intorno a noi ha ancora tutte le caratteristiche dell’inverno: ci inoltriamo nella vallata percorsa dal fiume Chiese, tutti ci ammirano, un laghetto rimane addirittura … di ghiaccio …al nostro passaggio!

 

Ore 10.40: a Condino facciamo il nostro bel rifornimento di gpl, il consumo medio è stato di 14 km percorsi con un litro, niente male! Più avanti, a Ponte Caffaro, con i monti innevati che ci osservano da lontano, ci soffermiamo a conversare con Marika e Antonio, titolari di una splendida pizzeria (da asporto..),  conoscono i luoghi che abbiamo visitato.

 

Ore 11.10: sostiamo ai margini del Lago d’Idro, da cui si gode uno splendido panorama; stiamo percorrendo la S.P. 237 per Brescia, Erminio è un ottimo “cicerone” ed un gran chiacchierone,  mi racconta di essere stato possessore di ben tre “500” mie “sorelline”, e confessa di essersi veramente emozionato quando ha potuto di nuovo mettersi al volante e pilotarmi sulle strade di casa! Anche per lui, quanti ricordi, quante avventure … Poi, senza farsi sentire, fa un gran complimento a me e a Pas, mi fa notare che tra noi c’è veramente una simbiosi … perfetta!

 

Ore 12.00: il tom tom ha perso la bussola, non trova più la strada, per fortuna c’è Erminio, ma … mentre facciamo inversione di marcia … un brivido percorre la schiena di Pas: una “pantera”  dei Carabinieri è dietro di noi: Sarà ritiro patente? Sarà “una milionata”? Niente di tutto ciò, la mia simpatia va oltre le rigide convenzioni… clacson, ci salutano, e via … multa scampata!!

 

Ore 12.30: eccoci a Brescia, la “leonessa d’Italia”: Erminio spara questa definizione, ma, quando gli chiedo il perché … fa finta di nulla, si mette a telefonare…

 

Ore 13.30: alla trattoria “OK” del sig. Alfredo riceviamo gli onori .. di casa, gli ospiti ci fanno festa, Pas è impazzito … sta facendo uno show…

 

Ore 14.30: siamo in direzione Bergamo, attraversiamo il fiume Oglio …. Ma una volta non c’erano gli spaghetti aglio, oglio e peperoncino??? Non si mangia, qui?

 

Ore 15.00: a Bergamo Alta tra la nuova segnaletica e il traffico cittadino tom tom fa un po’ cilecca, ma grazie a questo mi permetto di percorrere i vicoli medievali del centro, la storia è affascinante, ma per le mie sospensioni … Pas ed Erminio continuano a scattarmi foto e a girare video, “basta, non ne posso più, così, davanti a tutti mi vergogno un po’!” Ci fermiamo ad un semaforo ed ecco, si accosta una 500 nuova, fiammante, rossa … io le faccio l’occhiolino, lei mi risponde, altezzosa, con un’occhiataccia … quasi schifata … ma chi si crede di essere, non lo sa chi sono io? Pas, andiamo via!

 

Ore 17.00: periferia di Treviglio, hanno tagliato molti alberi, forse preziosi? Pas si commuove, il suo spirito naturalistico prende il sopravvento, ed ecco la testimonianza di rito: foto, foto, foto, a volontà!

 

Ore 17.30: transitiamo, anzi, facciamo ingresso trionfale alla fabbrica “Bianchi”, la signora Antonella, alla reception, ci accoglie entusiasta, e Pas non perde occasione per fotografarla al mio fianco; tutt’intorno ricordi e foto del mitico Fausto Coppi, che emozione, ci scappa anche qualche lacrimuccia..

 

Ore 18.00: traguardo di Treviglio, siamo nel centro storico, ecco Pino ad aspettarci, dopo un giro di perlustrazione ci conduce a casa, siamo attesi da tutta la famiglia e dobbiamo festeggiare a dovere l’evento!

 

Ore 19.00: pian pianino rientrano tutti all’ovile, dopo la lunga giornata di lavoro, dobbiamo raccontarci tante cose, Flavia è lì che prepara la cena … Erminio e Pas hanno un gran da fare con Pino, Raffy è al telefono … (anche a Roma era sempre al telefono…), io mi addormento, anche oggi mi sono comportata bene, merito un gran riposo … buona notte a tutti!

 

A domani

 

indietro >

 

< home >

 

 

 

Commenti  

 
0 #5 agnese 2010-03-18 14:30
Non conoscevo le doti da" scrittore umorista"del cognatino zio Pas,mi sa che la prossima follia sara' la publicazione di un libro,immaginat e il titolo?! "Io e la mia 500..." con allegate immagini della nostra bellissima Italia...zio Pas non finirai mai di stupirci...
Citazione
 
 
0 #4 Anna 2010-03-17 21:46
piccola ... la prossima volta che una cuginetta (non sorellina...) ti snobba, falle assaggiare il tuo gas!!! :P
Citazione
 
 
0 #3 silvia expa 2010-03-17 21:03
Pasquale!!! che bella avventura....BR AVO!! ma potevi fare un giretto anche da queste parti... non penso Bucharest sia poi cosi lontana per te e la 500!!! 1 abbraccio! silvia l'argentina in romania
Citazione
 
 
0 #2 ezio & co 2010-03-17 20:06
Fantastico PAS !! Quando ti abbiamo visto con la tua tuta da pilota, l'equipaggio (Erminio), vicino alla tua 500, cu hai fatto sorridere e pensare che sei unico. Vai avanti così, prodigiosio uomo pieno di virtù.
Citazione
 
 
0 #1 Oriana 2010-03-17 17:30
Ciao Pas,
so che stai andando a gonfie vele. Complimenti!
Ho visto dal diario che il 26 Marzo dovresti essere a Terni; qualcuno di queste parti si è già messo in contatto con te per qualche iniziativa? Fammi sapere
Buon viaggio
Citazione
 

Aggiungi commento

Lingua

Italian English French German Spanish

Chi è online

Abbiamo 55 visitatori e nessun utente online

Contatore visite

3279502
Oggi
Ieri
Totale
9010
5377
3279502

Immagine casuale

500 piazza venezia roma.jpg