Io e la mia 500

...e il mondo di Pas

Attenzione
  • EU e-Privacy Directive

    Questo sito utilizza Cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Premendo il tasto "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu' clicca su "Approfondisci"

    Approfondisci

    Tu hai rifiutato l'utilizzo dei Cookie. Puoi ripensarci.

Romeo o Azzurro ?

 

E’ ormai più di un mese che sono tornata, che ho concluso trionfante la mia avventura con Pas.
Mi sembra ancora ieri quando siamo partiti da Piazza San Giovanni circondati dall’entusiasmo dei nostri amici.

 

Ed invece no, abbiamo percorso chilometri e chilometri sulle strade d’Italia, accolti ovunque dalla curiosità e dalla simpatia della gente.
Pas è stato un vero gentiluomo con me:  mi ha trattato come una principessa, mi ha rifornito dai migliori distributori ed ha scelto per me i migliori garage in cui farmi riprendere dagli sforzi della giornata.

 

Ora sono qua a Roma e non è cambiato molto: Pas mi tratta ancora con i guanti bianchi e voi tutti  cari amici continuate a manifestarmi il vostro affetto.
Ma l’altro giorno ho sentito un senso di agitazione, (strano per me che sono sempre così tranquilla…),

 

No, caro Suv Romeo, non è a causa tua. Mi sono ormai stancata di cercarti, di mandarti dei segnali acustici e luminosi a cui non rispondi...
Ed allora sapete cosa ho fatto: un bel BIP BIP e Pas è corso da me. “Dai amico, andiamoci a fare un giro per la nostra bella città!”
Sentivo il bisogno di sgranchirmi un poco le ruote, di farmi accarezzare la carrozzeria dal ponentino, di farmi riscaldare il pannello solare dal bel (?!) sole di Roma.

 

Che Bello! Pas e io sembravamo due divi in giro per la città, come Gregory Peck e Audrey Hepburn in Vacanze Romane. Che bello avere Pas di nuovo tutto per me, libero dai suoi mille impegni e interessi!

 

Tornando a casa mi ha chiesto di far visita ad un suo amico. E va bene, gliel’ho concesso, d’altronde abbiamo passato una bella giornata insieme, se la meritava una ricompensa!
Mentre me ne stavo in strada ad aspettarlo guardandomi un po’ in giro, chi ti vedo lì ?? Suv Azzurro, il suv del nostro amico!!!

 

Che strano effetto mi ha fatto rivederlo... Chissà perché mi tremano le ruote, non servirà mica una riequilibratura!
Quasi quasi lo saluto, mi faccio coraggio: ho appena ritoccato la vernice, i miei vetri sono brillanti e l’alberello profuma ancora di mango.  Avanzo titubante e decisa allo stesso tempo: “Ciao, Azzurro... Ti ricordi della tua amica?”

 

Ora non so cosa succederà, ma l’importante è aver coraggio e buttarsi. Ho girato l’Italia e magari quello che cercavo l’ho sempre avuto a pochi metri dal mio musetto senza accorgermene.


E voi cari amici che ne pensate?

 

 

< indietro >

< home >

 

 

Aggiungi commento

Lingua

Italian English French German Spanish

Chi è online

Abbiamo 9 visitatori e nessun utente online

Contatore visite

3735827
Oggi
Ieri
Totale
128
306
3735827

Immagine casuale

500  piazza mincio roma.jpg

Copyright © 2018 www.ioelamia500.it.

All Rights Reserved.

Accedi

Privacy Policy Cookie Policy