Io e la mia 500

...e il mondo di Nonno Pas

Attenzione
  • EU e-Privacy Directive

    Questo sito utilizza Cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Premendo il tasto "Accetto", acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu' clicca su "Approfondisci"

    Approfondisci

    Tu hai rifiutato l'utilizzo dei Cookie. Puoi ripensarci.

Compostiera

compostiera di nonno Pas

 

Raccolta dell' umido per la compostiera dell'orto

 

 

   

 

 cos'è l'umido

vediamo da vicino:

parte delle verdure 

parte di frutta che non mangiamo: bucce, torsolo, ecc

resti di pasta

resti di pesce

insomma tutto quello che noi buttiamo nella spazzatura che non possiamo o vogliamo mangiare

 

 

    

 

inoltre, per il compost del nostro orto, possiamo mettere nell'umido anche la carta del pane

 

 

 avevamo di menticato i resti del caffè o del the....

 

 

 non  vanno messe le buste di plastica anche se biodegradabili

 

 

ora il pacchetto, così composto, va partato all'orto giornalmente e depositato nella compastiera.....

 

 

 ...  ma come funziona una compostiera?

 

prima cosa una compostiera non è un secchione della spazzatura

 

 

 

Metodo di compostaggio ideato da Nonno Pas

 

Siamo tutti consapevoli che gestire una compostiera è molto faticoso sia per le delicatezze delle operazioni sia per il lavoro fisico che è richiesto per rivoltare periodicamente il materiale del compostaggio.

 

Per semplificare tutte queste operazioni abbiamo ideato una struttura in legno ( riciclo di bancali di legno) assemblati come da foto. A circa 20 cm da terra, inserire un robusto bastone di legno tra i due lati della compostiera, su questo asse verranno poggiati dei bastoni di legno più sottili in modo da creare una griglia su cui poggiare il materiale di seguito specificato;

 

- stratificazione: - arbusti, rametti, foglie, umido, letame, trucioli, segatura e terriccio;

la stratificazione è la parte più delicata per far vivere carrettamente la vita in una compostiera;

iniziamo con arbusti e rametti spezzettati, su questi poggeremo uno strato di foglie secche, poi l'umido coperto da uno strato di letame e successivamente uno strato di trucioli o segatura e uno strato di terra; ricominceremo con lo strato di arbusti e così via

 

 

 

-ossigenazione: l'aria deve circolare tra gli strati dei vari componenti in modo permettere la fermentazione; la presenza dell'aria (ossigeno) avvia il processo di fermantazione mentre, in caso di compattazione degli strati, non circolando l'aria, si avvia il processo di putrefazione con emissione di cattivo odore indice della morte dei micro-organismi; in questa ipotesi, immediatamente, con l'ausilio di un forcone bisogna smuovere gli strati compattati controllando nei giorni successivi la ripresa della fermentazione.

-fermentazione .....con il passar dei giorni, la presenza di materiale organico, temperatura ed umidità si avvia il processo di fermentazione con la decomposizione delle sostanze vegetali , con l'innalzamento della temperatura e emissione di sostanze volatili

- copertura con un telo, per mantenere un certo grado d'umidità è  necessario coprire la compostiera lasciando scoperte le pareti 

- maturazione, da 4 a 6 mesi il compost sarà pronto, avrà cambiato il colore e tra i vari strati potremo notare la presenza di piccoli abitanti

 - gli abitanti della compostiera : lombrichi, sono loro che potranno comunicarci che il lavore è andato a buon fine.

A questo punto bisognera sfilare il bastone robusto, il blocco del compost crollerà per terra, sfileremo i bastoni più sottili che verranno utilizzati per un nuovo processo.

Il compost così ottenuto davrà essere setacciato e poi utilizzato per il nostro orto.

                          Buon compost.

 

 

 

Aggiungi commento

Lingua

Italian English French German Spanish

Chi è online

Abbiamo 11 visitatori e nessun utente online

Contatore visite

3960786
Oggi
Ieri
Totale
144
212
3960786

Immagine casuale

certificato di nascita.jpg

Copyright © 2018 www.ioelamia500.it.

All Rights Reserved.

Accedi

Privacy Policy Cookie Policy